Perché oggi fare l’agente immobiliare è conveniente?

[PERCHE FARE OGGI L’AGENTE IMMOBILIARE È CONVENIENTE?]

Sino a qualche anno fa era impensabile dichiararsi un agente immobiliare e non fare parte di una struttura organizzata, o realtà locale piuttosto che un franchising.

Io stesso ho iniziato in una grossa realtà nazionale in franchising, anzi nel primo franchising dell’immobiliare nato in Italia negli anni 60. Ero veramente felice di lavorare per quel marchio, segno di distinzione e riconoscimento di professionalità nonostante fossi un semplice collaboratore d’agenzia affiliata al noto franchising.

Anni in cui veramente facevi la differenza e si era ricercati perché la definizione di professionista era associata al marchio riconosciuto ed affidabile per la storia.

Periodi dove detenevi tu o l’alta classe notarile l’informazione inerente la compravendita, per cui gli unici professionisti a cui rivolgersi per vendere o comprare un immobile. Per certi versi “una lobby”!

Era rara eccezione che un privato si arrangiasse a compravendere un immobile col fai da te, solo colui che magari era strettamente vicino ad un terzo professionista come architetto, geometra, ingegnere, ecc…come anche le stesse imprese di costruzioni che si avvalevano esclusivamente delle agenzie di zona per avere il supporto alle vendite e la sicurezza nell’affare.

Praticamente all’epoca non si veniva per niente percepiti come un costo…anzi non si badava a spese, perché nessuna difficoltà si aveva ad accedere al credito e di conseguenza si spendeva tranquillamente per essere serviti al meglio pagando le informazioni riconosciute indipendentemente dal grado di professionalità.

Bhè allora era quello il mercato profittevole dove c’era la convenienza, non credi Roberto?

Anch’io direi la stessa cosa se fossi un semplice lettore o un agente immobiliare d’altri tempi!

Invece no, adesso provo a farti comprendere meglio il perché è conveniente oggi e non all’epoca!

Considera che l’economia, parte fondamentale di un mercato, era al boom e talvolta come poi si è rivelata ha fatto pagare lo scotto a tutti…ci piaceva avere credito facile, spendere ed indebitarsi per passarsi qualsiasi sfizio, ma poi ci siamo ritrovati nel baratro, ti suona? Hai sentito parlare di crisi mondiale? Ecco, proprio quella!!

Nel momento in cui viene annunciata la crisi, l’intero sistema cambia bruscamente…lì in quel momento arriva l’avvento di internet, il web cresce notevolmente giorno dopo giorno grazie alle persone che iniziano a cercare online informazioni, soluzioni, strategie, metodi e precauzioni.

Da quel momento l’ecosistema punta tutto sul web e sull’informazione digitale, e ancora oggi è così…le informazioni sono a portata di tutti, chiunque oggi potrebbe arrangiarsi con il fai da te, attingendo alle giuste informazioni può fare svariate attività anche se non gli competono perché non è il loro mestiere.

Da lì la formazione impenna, la gente ha voglia di sapere e scoprire cosa negli anni si sono persi accecati da un’economia beffarda.

È ora il momento in cui le persone diventano protagonisti, indipendentemente dal marchio, seppur certuni sono ancora riconosciuti grazie alla capacità di innovare, ma pochi nel settore immobiliare, credimi!!

Tutto è cambiato, adesso la gente si fida e si affida alle persone come individuo e non più per il marchio, alle personali capacità e informazioni che si continuano a offrire. Così l’appartenenza diventa superflua, si può interagire con tutti grazie pure all’avvento dei social.

Nascono nuovi business, la tecnologia ha cambiato le regole del gioco…il computer, ma ormai meglio dire gli smartphone sono nelle mani di chiunque e quindi le informazioni a portata di tutti.

Rifletti, oggi solo chi da valore oltre gli standard è considerato un professionista da seguire e da cui prendere esempio per farsi guidare.

Ebbene si, questo vale anche nell’immobiliare, questo è il segreto che ci contraddistingue.

Adesso, ti è più chiaro? Mi riferisco al cambiamento!

Si può stare al passo ed innovarsi per essere all’avanguardia o stare fermi al capolinea piangendosi addosso per paura di cambiare.

Detto ciò, tu che stai leggendo questo articolo dove ti spiego che oggi è molto più semplice di come era una volta fare l’agente immobiliare, nonostante sembra il contrario, dovresti chiederti se sei disposto a lavorare e parallelamente studiare per diversificare il business tradizionale.

Ora che le informazioni, sono a portata di tutti, anche a tua disposizione, non puoi che eccellere per svolgere questa professione attiva con individualismo;

 

“/in·di·vi·dua·lì·ṣmo/ (sostantivo maschile)

Tendenza a svalutare gli interessi o le esigenze della collettività, in nome della propria personalità o della propria indipendenza o anche del proprio egoismo. Atteggiamento filosofico volto ad affermare l’autonomia del singolo.

 

E soprattutto farti pagare di più rispetto alla concorrenza. Il migliore dei modi di sempre dove avere stimoli e lavorare con trasparenza al fine di crearsi la propria autorevolezza per vincere, lasciando perdere le lobby.

Non serve più la sede fisica come agenzia immobiliare, la struttura o il gruppo immobiliare in franchising, fa parte di un vecchio sistema, ma ahimè una buona dote di comunicazione che puoi sviluppare con la formazione, la voglia di fare bene e con trasparenza un servizio a supporto di chi vuole vendere e comprare casa, dimostrando competenza e di essere in grado di aiutare un determinato target specifico trovando sempre la soluzione al loro problema.

Potremmo inoltre stare qui a parlare di come anche il marketing, che non è la pubblicità, aumenti la percezione ed amplifichi le capacità di un professionista, (ma anche l’incapacità) però ne parlo nei prossimi articoli se mi segui.

Lascia pure il tuo feedback o commento sotto questo articolo, è gradito!

Se ti è piaciuto, scrivimi anche su messenger, magari potremmo incontrarci di persona in occasione di qualche mio corso in giro per l’italia:

http://m.me/strategiedimarketingimmobiliare

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.