Quali investimenti sono necessari per avviarsi alla professione di agente immobiliare?

[QUALI INVESTIMENTI SONO NECESSARI PER AVVIARSI ALLA PROFESSIONE DI AGENTE IMMOBILIARE?]

Potrei farti l’elenco pratico, una sorta di scaletta con i vari investimenti, ma andiamo per ordine e comprensione prima di elencare qualcosa che possa lasciarti incredulo.

Quando ho iniziato non c’era internet, o meglio era appena arrivato a pochi che potevano permetterselo ed era di un complicato che a carta e penna ancora era vantaggioso. Cosa contraria oggi!

Pensa che serviva un armadio o addirittura una stanza per archiviare carte, di conseguenza un ufficio dove svolgere la professione.

C’erano di quei Fax da paura, telefoni e centralini ingombranti, per non parlare di quei mostri chiamati “Macintosh” o “Pentium” ecc…ecc… computer inguardabili. Parlo sempre dal mio inizio, primi anni 2000.

Ovviamente era già subentrato l’obbligo di adeguarsi alla legge 39/1989, quindi l’iscrizione al ruolo degli agenti immobiliari attraverso un percorso preparatorio di x ore di studio per poi fare un esame presso la camera di commercio. Ancora oggi è così! Mentre prima bastava essere un ragioniere, o aver conseguito tirocinio/praticantato presso un agenzia immobiliare.

Detto questo, dovevi (ancora adesso, prima di conoscere me!) fare la gavetta presso qualcuno che con la scusa di insegnarti il mestiere ti usava come carne da cannone, e cioè farti fare il lavoro più duro di tutti i tempi (almeno per l’80%, io ringrazio dio di averlo fatto invece!), porta a porta e campanelli oltre a centinaia di chiamate a freddo. Un pò come era al militare, sottomettere il prossimo!

Quindi imparavi solamente se eri disposto a fare ciò che ti ordinavano, perché devi sapere che l’ingresso di nuovi operatori avveniva solo per procacciare nuovi affari e non per smaltire un eccesso di clientela, cosa che accade in poche attività come in questo caso nell’immobiliare.

Capito? questo è quanto accadeva fino a qualche anno fa, se non ancora adesso, ahimè in alcune realtà, anche o soprattutto in franchising per poi pagarti con una pippa di tabacco, promettendoti di diventare il migliore agente immobiliare multimilionario!! …ahahah

Ascoltami bene, ammesso e concesso che tu voglia veramente entrare in questo business, sia per diventare un professionista capace ed autorevole, ma anche per guadagnare e crearti delle rendite, ti basta seguirmi alla lettera.

Sei pronto? Rispondimi, si Roberto, lo voglio!

Allora ti do un elenco preciso:

  • Gestionale CRM (inizia con excel o carta e penna quaderno/agenda)
  • Formazione in aula o video corso sul marketing immobiliare (iscriviti ai miei eventi o compra i miei video corsi)
  • Iscriviti al corso per l’iscrizione al ruolo nella tua citta (legge 39/89)
  • Autorisponditore email (usa anche gmail o simili all’inizio)
  • Cellulare (scommetto c’è l’hai già!)
  • Computer (un pc portatile è ottimo, scommetto lo hai già!)
  • Apri un blog e un sito(usa wordpress, wix, joobla che sono gratis)
  • Prendi un generatore di Landing page (usa anche un plugin gratis per iniziare)
  • Fatti un servizio fotografico professionale (scatta anche con il cellulare 4 foto in abito)
  • Crea e stampa un pò di materiale di Marketing (Bigliettini da visita, Brochure, Lettere e volantini)
  • Apri un profilo e una pagina sui social (Facebook, Instagram, Linkedin e Youtube almeno)
  • Accedi a tutte le community online e sui social dove prendere spunti e seguire argomentazioni sull’immobiliare.
  • Sincronizzati su google, fai ricerche, trova problemi da risolvere nel tuo mercato e segui ciò che insegno io riguardante il marketing e l’acquisizione clienti.
  • …il gioco è fatto!

Fermo, non ti ho detto che puoi praticare l’attività di agente immobiliare, ma sei ad un passo, anzi sei un passo avanti alla concorrenza…adesso la tua volontà deve portarti a metterti in regola con le leggi prima di chiedere mediazioni, ma sai già come fare.

Nel frattempo, prepara la tua strategia, studia la concorrenza e raccogli qualche migliaio di euro per partire a regime con gli strumenti che hai imparato a conoscere fintanto che sarai in regola.

Pensi che io sia stato chiaro su cosa ti serva, e quali investimenti devi fare? Per la sede puoi tranquillamente operare da casa, ma se ritieni esistono strutture in coworking o prendi una stanza con sala riunione condivisa insieme ad altri professionisti fintanto che inizi e sviluppi una mentalità robusta e acquisisci consapevolezza del business.

Ah dimenticavo, attiva delle campagne ads e i portali immobiliari (almeno immobiliare.it, casa.it e idealista.it) oltre a siti di vendita come subito.it e Bacheca.it appena ottieni l’iscrizione a ruolo, di questi non puoi farne a meno inizialmente!

Spero di averti risposto, una volta serviva affittare l’ufficio, installare insegne, arredarlo, pagare le tasse di affissione e tante altre cose oggi superate…la segretaria “mamma mia” che incubo!, c’è segreteria24.it, la prendi la lasci quando vuoi e sembri un azienda organizzata al minor costo.

Bhe dai, non voglio distrarti con la mia “mania” di fare cose ben strutturate per sembrare un esercito di te stesso, sei solo all’inizio e devi contenere i costi fin tanto che non ingrani. Ricordati, i migliori soldi spesi sono quelli nella formazione e marketing del settore.

Mi auguro di averti a bordo, continua a seguirmi nei prossimi articoli e condividili sempre.

Lascia pure un tuo feedback o commento sotto questo articolo, è gradito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.